CronacaNews

Padre e figlio muoiono per le esalazioni cadendo in una cisterna di vino

Nella serata di ieri, lunedì 12 giugno, una tragedia ha avuto luogo nella storica Cantina del Cardinale in via De Nicola, nei paraggi della chiesa di San Vito. Hanno perso la vita Filippo Colapinto (47enne) e suo padre Giovanni (81enne) nel tentativo di soccorrerlo.

L’incidente si è verificato mentre il giovane stava ripulendo una cisterna con all’interno un residuo di vino le cui esalazioni si sono rivelate fatali.

Il padre tentando di prestare soccorso a suo figlio è caduto nella cisterna perdendo a sua volta la vita.

Sul posto sono intervenuti  i Vigili del fuoco da Bari, con una squadra di sommozzatori, e Putignano, alcune ambulanze e le Forze dell’ordine che hanno avviato le indagini per ricostruire la tragedia.

I soccorritori hanno dovuto prendere atto del decesso dei due uomini.

L’ennesima tragedia che con le dovute e necessarie precauzioni si sarebbe potuta evitare si è abbattuta sulla città distruggendo una famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contento protetto - copyrigh La Voce del Paese - Un network di idee