NewsSport

La cabina di regia della Joy Volley Gioia del Colle nelle mani di Peppe Longo

“È Peppe Longo il nuovo colpo di mercato della Joy Volley Gioia del Colle. Definite le operazioni che hanno portato sulla panchina biancorossa il tecnico Sandro Passaro e l’assistant coach Francesco Racaniello, il club del presidente Gianni D’Elia si è assicurato le prestazioni sportive di uno dei palleggiatori più ricercati tra A2 e A3, cresciuto nel settore giovanile della Materdominivolley.it.

Castellana Grotte, Bergamo, Lecce, Macerata e Bari sono le tappe che hanno scandito finora la carriera del venticinquenne regista pugliese, avente all’attivo 217 presenze in serie A (132 in A2 e 85 in A3).

Forte dell’esperienza maturata nella terza categoria nazionale, Longo si candida al ruolo di leader nel nuovo roster biancorosso, costruito per stazionare ai vertici della classifica. Grintoso e carismatico, con il suo talento e le sue giocate di qualità saprà incantare e conquistare anche il caloroso pubblico del PalaCapurso”.

«È un privilegio prendere parte a questo progetto sportivo così ambizioso, in una città come Gioia del Colle che nutre una profonda passione per la pallavolo – le prime parole di Peppe Longo -. Sono sempre stato affascinato da questa piazza e dal calore dei suoi tifosi. Ricordo ancora le partite, viste da bambino, sugli spalti del PalaCapurso, quando i protagonisti sul rettangolo di gioco erano atleti di assoluto valore come Michele De Giorgi, Fabricio Dias e Diogo De Andrade Silva. Le motivazioni sono a mille per questa nuova esperienza. L’obiettivo è quello di lasciare il segno nella storia di questa società – prosegue il nuovo palleggiatore biancorosso -. Vestire questa maglia è un onore e, al tempo stesso, una grande responsabilità. Ne sono consapevole. L’attitudine al lavoro, la coesione del gruppo e la mentalità vincente sono fattori che non potranno mancare per inseguire traguardi importanti in A3, campionato che, con il passare degli anni, si sta avvicinando sempre più ai livelli della serie A2 – conclude -. Il sogno nel cassetto? Disputare la serie finale playoff. Abbiamo tutte le carte in regola per arrivare in fondo a questa competizione. Dobbiamo crederci tutti, sin dal primo giorno di preparazione».[foto: Virtus Fano]

Gianluca Falcone

Ufficio Stampa Joy Volley Gioia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contento protetto - copyrigh La Voce del Paese - Un network di idee